Come abituare il coniglio nano alla lettiera

Contenuto dell'articolo

Erroneamente a quanti molti pensano, il coniglio nano è un animale socievole. Infatti grazie alle sue caratteristiche di socialità, si adatta molto bene alla convivenza familiare. I conigli amano esplorare l’ambiente che li circonda e soffrono moltissimo se si lasciano per molto tempo chiusi in gabbia.

E’ stato appurato che il coniglio nano è l’animale domestico più richiesto dopo il cane e il gatto. Spesso viene preso per un fattore prettamente estetico, essendo molto piccolo e grazioso può sembrare quasi un piccolo peluche, così molte persone sottovalutano le sue reali necessità.

I conigli nani sono animali dotati di grande intelligenza e pertanto se siete molto bravi impareranno molto presto ad utilizzare correttamente la lettiera.

Ecco come addestrare il coniglio nano alla lettiera

La lettiera per conigli è un accessorio di fondamentale importanza. Inoltre i conigli sono animali generalmente molto puliti, e scelgono al massimo due posti dove fare i loro bisogni.

Proprio per tale ragione è di vitale importanza abituarli al più presto all’uso della lettiera. Ma come fare se non siete degli esperti?

LA prima cosa che dovete fare è quella di posizionare la lettiera in un angolo della casa che non sia però di transito per altre persone, in maniera tale che il pet possa avere pace quando va a fare i suoi bisogni.

Sicuramente educare un coniglio piccolo è molto più semplice dall’addestrare un coniglio adulto, per tale motivo è consigliabile intervenire immediatamente se si intravedono comportamenti sbagliati.

Inoltre c’è anche una grande differenza tra i conigli sterilizzati e non. Solitamente questi bellissimi pelosetti raggiungono la maturità sessuale intorno a 6 mesi di vita, e proprio dal quel preciso momento iniziano a demarcare il territorio.

Questo comportamento è del tutto normale, quindi non allarmatevi, scompare nel caso in cui vogliate sterilizzare il vostro amato animale.

In questo modo sarà sicuramente molto più facile addestrare il coniglio nano alla lettiera . In un primo momento consiglio vivamente di mettere più di una lettiera in casa, una da tenere nella gabbietta e l’altra invece nello spazio in cui corre per casa libero. Ma è fondamentale sapere che i conigli per urinare scelgono gli angoli.

E’ anche utile raccogliere le feci dell’animale e riporli nella cassetta, in modo tale da far trovare al pelosetto l’odore nel posto giusto dove deve sporcare.

Cosa fare quando compare il comportamento desiderato

Appena compare il comportamento desiderato, non dimenticatevi di lodare il vostro piccolo peluche con coccole e qualche premio. Ciò contribuirà senza ombra di dubbio a rafforzare positivamente il suo comportamento.

Dovete avere molta pazienza…è questa la chiave del successo! Come tutti gli esseri viventi, anche i conigli possono essere diversi tra di loro: alcuni possono imparare prima, per altri invece, ci vuole molto più tempo.

Ricordate di non alzare la voce o di punirlo, perchè otterreste soltanto l’effetto contrario. I conigli sono conosciuti anche per la loro indole paurosa quindi trattateli con pazienza e soprattutto con tanto amore.

Come potete constatare non è difficile addestrare il proprio coniglietto ad usare la lettiera, ma occorre un po’ di tempo prima che si abitui.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.