Cane: ecco come prendersene cura

Contenuto dell'articolo

Avere un animale domestico in casa significa avere cura di lui. Questo vuol dire in altri termini curare la sua alimentazione e la sua igiene personale.

E’ bene ricordare che la pulizia del cane è importante non solo per lui ma anche per i componenti della famiglia. Infatti l’igiene evita il proliferarsi di batteri e previene l’insorgenza di svariate patologie.

Quindi per poter mantenere il cane sempre pulito ecco qui di seguito alcuni utili accorgimenti:

Spazzolare il pelo

Per chi non lo sa, spazzolare il pelo del cane è un’operazione molto importante per l’animale, in quanto evita la formazione di nodi e al contempo stesso elimina il pelo morto in eccesso. I cani dal pelo lungo vanno spazzolati almeno 1 volta al giorno, mentre quelli a pelo corto è opportuno farlo due volte alla settimana.

Quando il cane ha il pelo lungo si consiglia di utilizzare un pettine largo o una spazzola, quando è corto basta un pettine normale.

Il bagno

Il bagno se viene fatto troppo spesso rischia di arrecare danni al peloso. A tale riguardo è bene eseguire tale procedura ogni 2 mesi. La cosa importante è scegliere i prodotti giusti. Quindi è fondamentale utilizzare uno shampoo apposito

Pulizia dei denti

L’igiene orale del cane è importante quanto quella dei nostri. Soltanto perché è un cane non significa che non si debba lavare i denti. Sicuramente l’animale non sarà contento all’inizio, ma con il passare del tempo sicuramente si abituerà.
In questa maniera si evita l’insorgere di infiammazioni, infezioni e patologie più o meno gravi.

Basta utilizzare uno spazzolino a setole morbide, un po’ di acqua e un po’ di bicarbonato. E’ sufficiente spazzolare i denti del cane con estrema delicatezza e pazienza per almeno un paio di minuti.

Per fare in modo che si abitui a tale operazione è necessario effettuare la pulizia orale regolarmente.

Pulire le unghie e le zampe

Per poter pulire le zampe del proprio amico a quattro zampe si possono usare le salviettine bagnate per bambini. Per quanto riguardano invece le unghie, se risultano molto lunghe è consigliabile tagliarle utilizzando gli appositi tagliaunghie.
Tagliere le unghie può in apparenza sembrare un’operazione difficile, ma in realtà non è così!
Soprattutto i cani che vivono in appartamento non hanno un luogo in cui limarsi le unghie, per tale ragione è fondamentale eseguire tale procedura.

Pulire le orecchie

E’ molto importante pulire le orecchie del cane al fine di evitare il rischio di infezioni batteriche e altre patologie. Alcune persone richiedono aiuto al proprio veterinario di fiducia per effettuare una pulizia adeguata, ma in realtà basta avere un minimo di accortezza e la pulizia può essere eseguita da chiunque.

Le orecchie del cane sono molto delicate e soggette a varie problematiche, quindi è necessario controllarle molto spesso.
Per mantenerle in ottimo stato di salute sarà sufficiente pulirle almeno una volta ogni 7 giorni con estrema delicatezza.

Evitare di utilizzare cotton fioc perché un movimento brusco potrebbe risultare pericoloso per il cane. E’ sufficiente utilizzare una garza bagnata con prodotti specifici che il proprio veterinario di fiducia consiglierà.

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.